CURE DOMICILIARI

Stampa

 

Le cure palliative a domicilio sono erogate da Luce per la Vita sul territorio dell'ASL TO3 in integrazione con i servizi territoriali grazie ad una convenzione.

Quando la malattia evolve nella fase avanzata, i bisogni della persona assistita possono essere molteplici e complessi. A casa c'è la necessità di avere la disponibilità di una persona 24 ore su 24: possono alternarsi persone della famiglia oppure si può scegliere di affidare le cure della persona ad un'assistente familiare, anche soltanto per alcune ore della giornata ( per esempio, di notte, in modo da permettere al familiare di riposare o di sentirsi maggiormente rassicurato).

Vivere il tempo della malattia in fase avanzata nella propria abitazione offre numerosi vantaggi per la persona assistita, per la famiglia e la rete amicale: a casa propria, infatti, il riconoscere i propri spazi,  il vivere quotidiano, la presenza della rete familiare e amicale, senza costrizione di orari di visite e senza un ritmo dettato dalle esigenze organizzative di un reparto ospedaliero, permette una maggiore serenità nonostante la difficoltà del momento.

I passaggi medici e infermieristici si possono intensificare secondo le necessità della persona assistita e della sua famiglia, offrendo il massimo comfort possibile per il controllo dei sintomi e nella vicinanza nell'accompagnamento

Vivere a casa fino alla fine è possibile: anche il rito del funerale con la partenza dalla propria abitazione permette ritmi e significati necessari per una fisiologica elaborazione della perdita